Scritto da A

Erotico
19 apr 2022


Scrivo io, che sono la lei della coppia.

Da un po di tempo le confidenze di mio marito erano sessualmente audaci. immaginava di guardarmi mentre mi intrattenevo con un altro uomo.

Non capivo il motivo, tra noi c'è una splendida intesa sessuale e non siamo affatto in crisi, ma la sua fantasia era da un po nella sua mente. Ma non nella mia, o meglio non credevo lo fosse.

Ogni tanto ci concediamo un fine settimana in Alto Adige, in quelle splendide spa solo per adulti in quanto non ci piace più il casino dei bambini e delle famiglie, cerchiamo tranquillità, silenzio e relax.

Per mio marito è l'occasione per riposarsi. Si spaparazza sullo sdraio al sole, mentre io mi rilasso o in sauna o in bagno turco.

Era la volta del bagno turco, una splendida location tipo grotta, con tanto vapore e calore. All'interno non c'era nessuno, ero entrata nuda e mi godevo il tutto. Poi è entrato un altro ospite, un bell'uomo sui 40, alto, moro, bei pettorali. Nudo anch'esso e ben attrezzato.

Devo ammettere che mi ha colpito. Lui si è disteso non lontano da me, nonostante tanto spazio a disposizione. Probabilmente ha notato che l'ho guardato sia all'ingresso sia quando mi è passato vicino.

Mi ha salutato .. e le solite chiacchere tipiche di chi vuole conoscerti.

Notavo che anche lui mi guardava con interesse. Non so cosa mi è preso... Ho finto un dolorino alla schiena e ho inarcato il seno toccandomi la schiena. Premurosamente il tipo mi ha chiesto se volevo un massaggio, ma altrettanto gentilmente gli ho risposto di no.

Poi mi sono alzata e ho fatto finta di sistemare un po meglio l'asciugamano, piegandomi poco distante da lui, facendogli vedere il mio sederino e non solo, accomodandomi con le gambe leggermente aperte.. per il sudore ma sopratutto per farmi guardare.

Ha capito subito che ero eccitata e che non avrei detto di no. Mi ha preso la mano e me l'ha messa tra le sue gambe dove era in tiro il suo sesso. Un attimo di esitazione per capire se ero d'accordo, quindi mi ha stretto la mia mano sul suo membro, e ha dettato il ritmo per una sega molto dolce e sensuale.

L'ho lasciato fare fino a quando allungato l'altra mano sul mio collo e piegandomi per prenderglielo in bocca. Non ho resistito. ho cominciato a baciarlo, a leccarglielo e a ingoiarlo tutto fino in gola sentendolo duro e voglioso. Vibravo tutta, volevo che mi toccasse, che mi palpasse tutta, che approfittasse di me e della mia bocca e delle mie labbra che adoravano il suo pene dalla cappella fino allo scroto.

Pochi minuti di pompa ed è già arrivata la schizzata in bocca. tre -quattro schizzi densi e saporiti. Ho ingoiato tutto con soddisfazione. Mi sono sentita bene e molto eccitata. E anche un po...puttana, lo ammetto..

Il tipo si era già alzato e ringraziandomi con lo sguardo e un sorriso si indirizzava alla porta in modo sbrigativo e soddisfatto dell'eiaculazione.

Ho aspettato un po e sono uscita anch'io, sudata per il calore e non solo, e con il suo sapore ancora i nel palato.

La sera io e mio marito abbiamo cenato in hotel e ho rivisto il tipo. Era con una bella ragazza bionda e immaginavo il loro menage con curiosità. Chissà se sono stata più brava io o la sua ragazza. Ma devo dire che anche mio marito non è male, sia fisicamente sia sessualmente. Purtroppo quello che logora è l'abitudine, ed io ho capito cosa intendeva con le sue fantasie erotiche.

In stanza, o meglio a letto, scegliendo il momento adatto, ho avuto il coraggio e la sfrontatezza di raccontare cos'era successo in spa. Ho pensato che, male che vada, potevo dirgli che era solo una mia fantasia... Invece, con stupore mio marito non s'è incazzato, mi ha detto che mi amava tantissimo, mi ha baciato molto appassionatamente , ma che avrebbe voluto vedermi.

Secondo me non c'ha creduto, ma per farlo contento mi sono fatta sodomizzare. Non glielo davo da anni, ma credo che sia stato meglio così. Anche se mi ha fatto male, se lo maritava e poi, il suo abbondante sperma ha lenito il dolore del corpo e dell'animo.

alla prossima!?!?!?!?


Commenti