Erotico
8 mar 2021


Una cena a casa dei vicini, tanto vino, bicchiere della staffa da degustare in taverna e la Tv che, passate le 23, passa su canali porno tra le risate generali. Tuttavia la moglie del padrone di casa mi attizza è complice il vino e qualche occhiata malandrina mi eccito ed ho una erezione involontaria. Indossando pantaloncini da spiaggia estivi e per evitare che qualcuno se ne accorgesse vado in bagno e mi siedo sulla tazza cercando di pensare a qualcos'altro ed uscire dall'impasse quando apro un cassetto del piccolo mobile in bagno e scopro un perizoma a fiori che non fa altro che aumentare la mia eccitazione. Preso dalla smania comincio a farmi una sega annusando il perizoma e mi accorgo che era stato indossato e conservava ancora quel l'odore inconfondibile e non riuscendo a trattenermi sborro copiosamente sullo stesso . Non sapendo poi cosa fare lo ripiego su se stesso e lo rimetto a posto ed esco dal bagno. La terza coppia decide di rientrare mentre la moglie dell'ospitalità propone una partita a carte. Mia moglie declina subito perché i bambini, seppure nella casa a fianco, erano da soli per cui la signora rilancia proponendo la partita a casa nostra. Il marito passa la mano in quanto notevolmente sbronzo e ci ritroviamo di lì a poco a giocare in cucina a casa nostra. Si continua a ridere e a scherzare ma dopo un'oretta mia moglie annuncia di andare a fare la doccia e a mettersi il pigiama perché era stanca. Mi accomodo quindi anch'io stanchissimo sul divano seguito dalla vicina che comincia a fare zapping con il telecomando con il chiaro intento di trovare canali che trasmettessero qualcosa di piccante. Io vengo avvolto di nuovo da quel rossore tipico dell'arrapamento taurino e anche grazie al l'alcol ingerito gli dico di smetterla perché poco prima per lo stesso motivo nel suo bagno avevo riempito di sperma una delle sue mutandine. Non appena finito di pronunciare la frase vedo la mano di lei correre sul mio cazzo ma è costretta a ritirarla immediatamente non appena sente l'approssimarsi di mia moglie in salotto.dopo altri cinque minuti decide di andare e dopo calorosi saluti esce.

Mia moglie mi dice di andare a letto perché ormai è gia l'una di notte ma rispondo che devo smaltire un po' di alcool sennò a letto avrei finito per vomitare e dopo avermi dato un bacio è detto buonanotte va in camera. Per calmarmi guardo porta a porta quando mi arriva un messaggio dalla vicina con su scritto: sei sveglio,sei solo?

Rispondo di si e allora lei mi scrive di chiamarla senza parlare per whatsap e di accendere la telecamera . Lo faccio immediatamente e vedo inquadrata sul display la sua bellissima fica sormontata da una striscia di peli modellati ad arte a formare una "v" e noto le sue dita raccogliere lo sperma depositato prima sulle sue mutandine e spalmarlo sul clitoride accarezzandolo dolcemente e gli faccio eco inquadrandomi il cazzo che sego lentamente cambiando spesso angolazione. Il giochino è durato più o meno dieci minuti quando, quasi contemporaneamente abbiamo raggiunto un orgasmo devastante con uno schizzo che è' andato ad impattassi sul tappeto ad almeno un metro e mezzo di distanza mentre ammiravo l'orgasmo cremoso di lei. Da allora di tanto in tanto ripetiamo l'esperienza ma non abbiamo ancora scopato... Forse per paura di rompere l'incantesimo.... Che ne dite?


Commento