Erotico
30 nov 2020


Le due ragazze erano molto simpatiche, non volgari e chiesero quali fossero le nostre esperienze sessuali fino ad allora, quindi con fare gentile una delle due si avvicinò a mia moglie e prendendole la mano la fece sedere a fianco all' amica accomodandosi a sua volta vicino a me. Poi comincio' a chiedermi come avessi immaginato baciare un'altra donna di fronte a mia moglie e mentre lo chiedeva vidi la lingua di mia moglie avvinghiata all'altra ragazza in un bacio molto passionale. Avvicinai quindi le mie labbra alla ragazza vicino a me senza stavolta pensare che era un uomo tanto era la carica sensuale e mi ritrovai a darle un bacio profondo gustando il sapore della sua bocca che sapeva di fragola, allungai poi la mano su un seno che lei provvedette a scoprire trovando un seno sodo e liscio con un capezzolo irto e duro. Cominciai quindi a leccarglielo e con la coda dell'occhio occhio vidi l'altra ragazza frugare nel basso ventre di mia moglie che gemeva di passione. Quasi come un matto spostai anche l'altra spallina rivelando un seno meraviglioso e lei ne approfitto per alzarsi e sfilare via il tubino dal' alto rimanendo in perizoma e tacchi. La zona pubica era assolutamente femminile e lei si girò per farmi ammirare il suo stupendo sedere che non sapevo se mordere e restare lì a guardarlo. Poi la voce dell' altra ragazza interruppe il silenzio invitandoci ad andare in camera da letto. Mi spogliai per strada e mi stesi sul letto nudo con mia moglie adagiata parallelamente a me. Subito comincio' a spostare le mutandine di mia moglie leccandogli la figa e dopo un benevolo commento circa le dimensioni la mia elle due comincio a praticarmi un pompino che difficilmente dimenticherò. Lei aveva ancora su gli slip e potevo ammirarle le stupende natiche intanto che succhiava e a tratti guardavo mia moglie che mi ricambiava con un sorriso di beatitudine e stupore.. All' improvviso e simultaneamente le due smisero il loro compito sfilandosi gli slip da cui fuoriuscirono, in avanzato stato di erezione , i membri ambedue depilati e che avevano uno Share a forma di triangolo all' altezza del pube. Il tipo/a che giaceva con mia moglie le avvicino il cazzo alla bocca e senza indugio comincio a spingerglielo in gola mentre lei sfregava con il medio il clitoride freneticamente. La mia invece si avvicinò dolcemente con il cazzo al mio viso e con un sorriso gentile mi chiese " vuoi?". Fu in quel momento che capii che per godere appieno della situazione creatasi dovevo lasciarmi andare e come preso da una follia improvvisa lascia appoggiare il glande alla mia lingua e cominciai a succhiare avidamente mente lei mi accarezzava il mio cazzo che sembrava sul punto di scoppiare . Poi la situazione comincio' a diventare talmente pazzesca da non riuscire a controllare se stessi succhiando, scopando e soprattutto,senza pensare a chi e quando ma soltanto respirando gli umori ed odori di quella meravigliosa fusione di carni. L' orgasmo rumoroso di mia moglie diede il via a che anche tutti gli altri raggiungessero l'orgasmo e appena venuto mi ritrovai a baciare mia moglie che aveva sul viso un corposo fiotto di sperma che assaggiai senza vergogna alcuna. Subito dopo mi ritrovai a dire che era stata l'esperienza più coinvolgente della mia mia che neanche per un attimo avevo avuto remore o vergogna del fatto che ero a letto con due altri uomini. Ci rivestimmoe riportammo le signorine al posto di lavoro e per i tre giorni di vacanza che seguirono visitammo ogni sera riuscendo a scoprire ed inventare nuove situazioni. Non lo facemmo più e non so perché ma in ogni occasione di sesso le due erano sempre parte delle nostre fantasie. Chi l'ha avrebbe mai detto...