Gruppi
22 mar 2020


Sono la lei e volevo condividere con voi una cosa che mi è successa pochi giorni fa..sono ormai 1 mese che con mio marito siamo separati in casa io ero su Facebook e ho visto un messaggio che diceva, ti ricordi di me, io vado a vedere il suo profilo e mi accorgo che era il mio ex fidanzato che non sentivo da 15 anni..anche lui si era separato da poco così gli risposi che non riuscivo a ricordare chi fosse e lui mi risponde se ricordavo la prima volta che lo presi in culo

..io continuavo a fare la sostenuta e gli rispondo che non ricordavo niente e che nessuno aveva mai scopato il mio culo..lui mi rispose che non aveva mai scordato il mio culo e come il suo x.cazzo non riusciva a entrare tutto viste le dimensioni spropositate..io mi stavo eccitando al pensiero del suo caxxo che fu il primo a farmi veramente godere..mi abbassai le mutande e cominciai a toccare la fica , gli risposi che ancora non mi ricordavo di lui e che poteva farmi una foto del suo cazzo in privato per ricordare meglio, così gli diedi il mio numero e dopo poco mi mando un video mentre si masturbava davanti una mia foto al mare in perizoma che avevo appena pubblicato..il suo cazzo era enorme e mi aveva fatto eccitare così mi misi comoda sul divano e allargai le gambe e mi infilai tutta una mano in fregna , lui mi scrisse se ora ricordavo meglio e io gli dissi che non avevo mai scordato il suo cazzo e che lo sognavo spesso ..lui mi chiese cosa stessi facendo e io gli mandai un video di me che mi masturbavo, così lui mi fece una videochiamata io non sapevo cosa fare ma volevo vedere ancora il suo cazzo e venire mentre lo guardavo, così risposi ma misi il telefono davanti la mia ficA e lui fece lo stesso MiSE il telefono davanti al suo cazzo e vedevo la sua cappella che si gonfiava sempre di più..gli dissi che volevo vedere la sua sbobba e che stavo per venire, così lui si alzò e si avvicinò al telefono e cominciò a schizzare sul telefono in maniera esagerata ( premetto fra tutti gli uomini che avevo avuto era quello che sbobbava di più in assoluto) IO vedendo quella scena mi infilai tutta la mano in fica e venni come una troia schizzando ovunque..lui mi disse che non mi aveva mai scordato e mi chiese di vederci..io gli dissi che era da poco tempo che era separata e che voleva un altro po' riflettere e non voleva incasinare la sua testa..lui mi disse che capiva e che era solo un incontro d a,amicizia..io gli dissi che ci avrei pensato e che mi aveva fatto piacere risentirlo . Passarono alcuni giorni e una mattina mi arrivò un messaggio da lui che mi invitava per un aperitivo. Io ero in casa e non avevo mio figlio perché era da un suo amico, così gli dissi che avevo poco tempo e che non saremmo riusciti a vederci per bene..lui mi disse che gli bastavano 10 minuti e che ci saremmo visti solo per due chiacchiere..io mi vesti e lo raggiunsi al bar dove dovevamo vederci..lui era seduto al r.tavolo era ancora un gran fico e mi avvicinai e lo salutai..lui mi guardò con uno sguardo voglioso e mi disse che ero ancora più bella di prima...ci sedemmo e cominciò a chiedermi come mai mi ero lasciata , io gli dissi che non riuscivamo più a condividere nulla e che lui era stato con un altra donna e io avevo fatto sesso con altri uomini senza provare nessun rimorso..lui mi disse che era il motivo del suo divorzio e che non era ancora stato con un altra donna da quando si era lasciato...io gli chiesi come mai mi avesse cercato e lui mi rispose che mi seguiva già da tempo ma che non voleva contattarmi perché ero sposata e non voleva incasinare la mia vita..io gli risposi che mi dispiaceva di come ci eravamo lasciati e che non volevo farlo soffrire..lui mi disse che ci MiSE un anno per riprendersi e che non capiva la mia scelta di lasciarlo..io gli dissi che ero giovane e che aveva scoperto che lui mi aveva tradito con una mia amica e che mi aveva ferito talmente tanto che mi legai subito a quello che poi divento mio marito e che dopo poco mi MiSE incinta e mi fece scordare di lui..lui mi rispose che si scusava del tradimento ma che non era stato voluto perché era successo in un periodo in cui ci eravamo lasciati e che lui era ubriaco e che fece tutto lei...io gli dissi che ci ero rimasta male e che mi era stato detto che era quando ancora eravamo insieme e che fosti tu a rompergli le scatole..lui mi chiese chi gli disse quella storia e io risposi che fu la mia amica e che si sentiva una merda ..lui rispose che la sua amica era innamorata di lui dai tempi delle medie e che aveva organizzato tutto per farci lasciare..lui mi disse perché non aveva cercato un confronto con lui e non capiva perché quel distacco improvviso, io gli risposi che era un periodo che non provavo più quel amore dell inizio e che mi ero invaghita di quel ragazzo e che lui riusciva a farmi felice..

Lui mi guardò e si alzò e andò a pagare, mi chiese se volevo accompagnarlo a casa sua perché aveva scordato il casco, io sapevo che era una scusa ma mi ero eccitata a rivederlo così accettai a patto che non avremmo fatto niente..lui mi rassicurò e salimmo da lui, la sua casa era carina e lui mentre andò in camera mi invitò a sedermi sul divano, io rimasi in piedi e aspettai il suo ritorno..dopo poco sentì chiamarmi e lui mi chiese di andare di là perché non trovava il casco..io mi diressi verso la sua camera e mi affaccia e lo vidi tutto nudo seduto sul letto e appena mi vide si avvicinò e mi prese per mano..io ero paralizzata e non riuscivo a reagire, lui mi prese la mano e la mise sopra il suo cazzo, io ero immobile e così lui mi spinse sul letto con violenza, mi prese la mano e cominciò a fare una pippa con la mia mano , io gli dissi che non volevo e che dovevo andare via, lui mi guardò e si abbassò davanti la mia fregna, mi MiSE una mano sopra e cominciò a sfilarmi i pantaloni, mi tolse le mutande e mi blocco le mani. Mi allargo le gambe e mi cominciò a leccare la fica,io ero già bagnata e lui si accorse che avevo voglia e mi chiese se mio marito mi leccava la fica come faceva lui..io gli risposi che gli piaceva molto perché era più tipo che andava al dunque e che non amava i preliminari, lui mi infilò tutta la sua lingua dentro e io stavo godendo di brutto, così mi lasciai andare e gli dissi che volevo il suo cazzo in bocca e lui si girò e si MiSE a 69.. io avevo il suo enorme cazzo davanti la mia faccia e con un colpo secco me lo infilai tutto in bocca, era enorme e mi stava facendo vomitare ma volevo fargli vedere che non ero più la ragazza che conosceva e che ero diventata una donna che faceva tutto..lui mi leccava la fica in maniera unica e mentre godevo mi infilava il suo cazzo sempre più giù, quando eravamo insieme non mi venne mai in bocca e non mi chiese mai di farlo, mi diceva che sapeva che non amavo ingoiare la sbobba e che mi rispettava, io l ho sempre apprezzato per questo ma mio marito non mi fece scegliere perché la prima volta che gli feci un pompino mi venne in bocca senza avvisarmi e io lo ingoiai per non sembrare troppo pudica..così mi misi di impegno e sentivo che lui godeva e che mi stava per venire in bocca, sentivo l odore della sua sbobba, mi disse che stava per venire io gli risposi che anche io stavo per venire così senti il primo schizzo che mi fece sentire fino in gola la sua sbobba, io mi eccitai e cominciai a venire e sentivo che lui stava con la sua lingua dentro e cercava di ingoiare la mia roba, io ero tutta bagnata e mi misi a fare una pippa per farlo venire per bene, mi aveva inondato la bocca e mi stava soffocando così piano piano ne ingoiavo una parte, lui mi prese la testa mi disse che aspettava questo momento da sempre e che non dovevo ingoiarlo tutto perché erano mesi che non veniva e che sarebbe stato troppo per lei, io lo guardai e mi indicano il suo cazzo sempre più giù e lo guardavo mentre gli ingoiavo la sbobba, lui mi prese e mi svuotò tutto il suo seme in bocca..Io mi tolsi e andai in bagno per pulirmi lui mi raggiunse e si MiSE dietro di me appoggiandomi il suo cazzo tra le chiappe, io lo sapevo che non era ancora soddisfatto e anche quando eravamo insieme mi scopava tre o quattro volte minimo prima di averne abbastanza, io lo feci fare e lui mi allargò il culo e mi spinse la sua cappella nel mio buco, io mi abbassai e mi allarga il culo e mi spinsi verso di lui, quando eravamo insieme era riuscito a scoprire il culo solo due volte e con estremo dolore da parte mia, con stupore entrò subito e mi disse che se gli facevo male di dirmelo, ma io gli risposi che non ero più la ragazzina di 15 anni fa e che era abituata a prenderlo in culo lui non mi fece finire che con un colpo secco mi spinse tutto dentro i suoi 30 centimetri di cazzo..io non me lo aspettavo e mi fece male ma mi sentivo il culo pieno e sopportavo il dolore per farlo godere, lui mi stava facendo bagnare tutta e io cominciai a farmi un italiano lui sentiva che stavo godendo e mi portò in camera e mi MiSE a pecorina e mi prese le mani e le legò al suo letto, io ero sempre stata attratta dal farlo da legata così lo feci fare e aspettai con ansia di sentire il suo caxxo nel mio culo, lui mi legò e poi si MiSE dietro di me facendo il mio culo a pezzi..io non riuscivo a capire nulla e mentre mi scopava gli squillo il telefono, lui rispose era un suo amico e lui disse di passare quando voleva, io gli dissi perché gli disse così e lui senza rispondere mi infilò sempre più giù il suo cazzo e cominciò a venirmi in culo e sentivo che stavo venendo anche io ma davanti così lui lo tolse dal culo e mentre veniva lo infilò in fica io gli dissi di no perché non prendevo la pillola ma lui non tolse e mi finì di venire in fica...io ero zuppa e sconvolta non scopavo cosi da anni e mi sentivo viva.. lui si tolse e andò in bagno ad un certo punto qualcuno suonò alla porta, lui andò ad aprire mentre io gli chiedevo di slegarmi e farmi rivestire..lui mi disse che sarebbe tornato subito e mi lasciò sul letto a pecora con la sbobba che mi colava dappertutto..sentii diverse voci avvicinarsi verso la stanza e vidi entrare un uomo che si spogliava e si avvicinava verso di me..io urlai e chiamai il mio ex ma lui non mi rispose e mi cominciai ad agitare, il Tizio mi disse prese il culo e mi spinge il suo cazzo in dentro, entrò subito e mi disse che avevo un gran culo e che mi sarebbe piaciuto il pomeriggio che mi aspettava..io ero molto confusa e mi sentivo stuprata ma la cosa mi eccitava e mi sentivo come in un film porno e così gli dissi che non sentivo il suo cazzo così lui si tolse e andò di là, tornò ma era in compagnia di altri 3 amici e slego le mani e si MiSE sotto di me, mi infilò il suo cazzo in culo e Comincio a baciarmi io ero eccitata così stesi al gioco cominciai a fare una pippa ai suoi amici che si erano spogliati davanti a me, erano tutti ben dotati e facevo fatica a prenderli in bocca, uno di loro il più dotato si tolse e si MiSE dietro di me, io ero un po' spaventata ma mi concentrati sui cazzi davanti a me fino a che non sentì una pressione sul mio culo era lui che provava a infilare il suo cazzo in culo, io gli dissi che non sarebbe mai entrato e che mi avrebbe fatto male ma sentì la sua cappella che entrava dentro e che mi allargava il culo sempre di più, con mio stupore non sentivo dolore e cominciai a godermi quel momento, sentivo i loro cazzi muoversi dentro di me e mi stavo bagnando tutta, loro mi sentivano che godevo così mi spinsero fino in fondo i loro cazzi con violenza e senza scrupoli..io stavo per venire uno di loro mi disse che stava per venire e io gli dissi che anche io stavo vede Venendo così in quel momento entro il mio ex che invito il suo amico a venire nella mia fica io dissi di no ma il Tizio fu così veloce a togliere il suo cazzo dal mio culo e lo MiSE in fregna cominciò a venire e io sentivo la sua sbobba inodarmi la fica, io cominciai a venire in quel momento e mi sentivo il culo completamente pieno, il Tizio che era dietro di tolse e pensavo che anche lui volesse venire in fretta ma si avvicinò alla mia bocca e mi spinse il suo cazzo dentro, io lo leccai e dopo poco sentii il suo cazzo schizzare nella mia bocca, volevo togliermi ma mi teneva la testa e così mi costrinse a ingoiare tutto il suo sperma, era denso e facevo fatica ad ingoiarlo, ad un certo punto si avvicinò l altro tipo che stavo spompinando prima e mi infilò il suo cazzo in bocca mentre ero ancora piena della sbobba del suo amico, mi disse che stava godendo e che non dovevo togliere così senti uno schizzo che mi arrivò direttamente in gola, il resto si accumulava con la sbobba del suo amico, la sua sbobba era più liquida e mi fece ingoiare più facilmente tutto..mi levati per andare in bagno e mi dissero che finché non avessi ingoiato tutto non potevo andare io apri la bocca e feci vedergli che avevo già ingoiato tutto così mi lasciarono andare, mi rivestì e me ne andai...non ho più sentito il mio ex ho capito che mi aveva richiamato per farmela pagare per averlo lasciato, ma non sa che ha realizzato un desiderio che non avevo il coraggio di provare da sola..


Commenti