Incontri
1 ago 2020


Salve sono la lei e voglio condividere con voi la mia esperienza...mio marito non sa nulla e voglio che lo scopra leggendo qui quello che ho fatto..lui mi ha tradito più volte e io l ho sempre perdonato e mi dicevo che era colpa mia perché non lo soddisfavo abbastanza...

Prima di conoscere mio marito ero fidanzata con un ragazzo che era nella nostra comitiva e che era famoso per avere un cazzo spropositato...mi fidanzai con lui per fare ingelosire il mio ex del momento e mi feci vedere molto presa...la prima volta che eravamo a casa da soli lui mi baciava e mi prese la mano e la mise sul suo pacco io lo sentivo uscire dai pantaloni e gli arrivava fino all ombelico, io ero curiosa così gli abbassai i pantaloni e mi misi ad osservare quel cazzo.?era largo quanto il mio braccio e lungo che mi abbassai leggermente la testa e mi toccava la bocca, io non volevo fare sesso con lui però mi sono messa a fare una pippa e mi piaceva avere per le mani quel cazzo che mi venne in mano e mi sentivo la mano così bagnata che mi restava l odore anche dopo ore...ogni volta che il mio ex mi vedeva sapeva che lo facevo per farlo ingelosire ma mi diceva che ero una stupida perché non potevo fare sesso con quel tipo.?io gli dissi che ero felice e che avevo scoperto un mondo nuovo e che mi stavo godendo il momento e che lui non era mai riuscito a fare..lui non sapeva che non avevo fatto nulla ma dissi a una mia amica che avevo provato a fare sesso ma che non era riuscito a farlo entrare e che avremmo riprovato a farlo...effettivamente lui voleva fare sesso con me ma ero spaventata da quel cazzo e mi limitavo a fargli delle pippe e ogni tanto lo leccavo sulla cappella..una volta ero andata a danza e avevo le gambe a pezzi, quando arrivai in comitiva camminavo a fatica e il mio ex pensò subito che mi ero fatta scopare e che mi aveva rotta tutto...lui mi chiese se ero soddisfatta e io gli risposi che non erano affari suoi quello che facevo e non avrei mai fatto sesso senza precauzioni e che non facevano preservativi di quella misura...io colsi la palla al balzo e gli dissi che non mi aveva scopato in fica ma che mi aveva fatto provare una cosa nuova e che non potevo sedermi dal dolore al culo...lui mi guardò schifato e mi disse che ero una zoccola e che dovevo scordarmi di lui per sempre. Se ne andò e non venne più in comitiva, forse avevo esagerato e così la sera mi sono vista con il ragazzo con il quale uscivo e gli raccontai la verità e che lo avevo usato per fare ingelosire il mio ex e lui mi disse che lo sapeva ma era solo interrasato a scoparmi e a farmi sentire tutto il suo cazzo..io gli dissi che non potevo perché mi avrebbe fatto male e che non mi avrebbe fatto piacere..lui mi disse che un giorno lo avrei voluto prendere e che lui sarebbe stato felice di farmi provare il suo cazzo...mi sentivo un po stronza così lo baciai e lui mi stava facendo un ditalino che dopo poco mi fece venire così io mi abbassai e mi presi il suo cazzo in bocca, lui spingeva la mia testa ma non riuscivo a fare entrare in bocca quel cazzo mi entrava solo la sua xappella e mi sentivo la bocca piena e così mi prese e mi portò fuori la macchina e mi fece chinare davanti a lui e mi prese la testa e mi spinse il suo cazzo fino in gola io stavo vomitando e lui mi disse che stava venendo e che non dovevo togliere.?io non pensai di dirgli di non venirmi in bocca ma lui mi spinse così in fondo la sua cappella che non mi accorsi che stava schizzando e mi sentivo la bocca piena di un liquido denso e che era sapeva di sale, lui mi stava scopando la bocca e mi sentivo la mascella che mi faceva male...mentre presi fiato per sbaglio ingoiai una parte del suo sperma e lui vedendo questo mi fece alzare e mi prese per il culo e mi spinse il cazzo dentro la fica...io ero bagnata e non mi fece male ma era pieno di sbobba e non prendevo la pillola e per togliere il suo cazzo lo spostai mentre lui stava spingendo così per sbaglio mi ficco il cazzo in culo.?io urlai perché il culo era secco e non lo avevo mai fatto prima, ma lui non si fece scappare l occasione e mi piegò e tenendomi le mani mi spinse il suo cazzo sempre più giù.?io ero paralizzata e non potevo reagire e non volevo essere scopata così.?lui mi prese la mano e la mise sulla mia fica e mi disse di toccarmela e di rilassarmi che mi sarebbe piaciuto molto...io ero rigida e mi sentivo il culo che mi esplodeva, ma dopo poco mi cominciai a toccare e sentivo il culo bagnarsi un po, lui era preso e mi sbatteva il cazzo così giù che non mi sentivo più il culo ad un certo punto ho sentito come rompersi qualcosa e mi sono resa conto che stavo venendo dalla fica e che non avevo mai provato quella sensazione...lui capi che mi stava piacendo e mi prese la mano e la mise sul suo cazzo, mi misi a fargli una pippa mentre mi inculAVA e mi accorsi che il suo cazzo era per metà fuori e che riuscivo a fargli una pippa con la parte che non stava dentro...così presa dal momento mi spinsi con il culo verso di lui e piano piano mi misi tutto il suo cazzo dentro...forse avevo esagerato perché non riusciva a muovere il suo cazzo perché era troppo grande per il mio culo ma io mi sentivo così bene che mi allargai al massimo le natiche e lui fece sentire che stava godendo e mi cominciò a scopare così forte che mi fece cagare addosso e mentre mi stava scopando mi girò di colpo e con il cazzo sporco di merda mi infilò in bocca tutto il suo cazzo e mi cominciò a rivenire in bocca..mi fece schifo perché sapeva di Cacca ma me l ero cercata e rivestendomi mi feci accompagnare a casa..nel letto mi sentivo il culo che pulsava e mi addormentai con l immagine di quel cazzo che mi aveva lasciato un segno dentro di me.. dopo pochi mesi incontrai mio marito e mi sono sempre trattenuta a fare cose estreme perché avevo pagato a caro prezzo certi miei comportamenti.


Commenti