Incontri
01 feb 2019


...il sogno che da sempre mi eccitava con la donna con cui intrattengo una relazione segreta era fare l’amore in tre... lei è una donna a cui piace fare l’amore è non si spaventa di fare nulla.. facevamo l’amore in ufficio... in auto ...in cantina ... a casa sua ... insomma molte situazioni eccitanti, ci eccitavamo ad immaginare come sarebbe stato fare l’amore in tre... due uomini e lei...
..userò nella descrizione di questo incontro le stesse parole che al tempo uscirono dalle nostre bocche... non per essere volgari ma perché anche le parole fanno parte del gioco erotico...
Decidemmo di provare questa cosa e per farlo in maniera sicura contattai un mio caro amico di infanzia il quale si presto alla cosa con molta tranquillità... ci trovammo un primo pomeriggio a casa del fratello della mia lei fuori per una settimana di vacanza e dopo esserci presentati ed aver bevuto qualcosa la cosa prese il via... non nascondo che a tutti e tre scoppiava il cuore per il misto tra eccitazione ed emozione... lei era stranamente calma anche se poi confesso’ di esser stata agitata non poco... ci spogliammo davanti a lei..e rimanemmo nudi di fronte a lei sul divano mentre a cosce aperte si toccava il clitoride fradicio... i nostri cazzi era duri.. vicini ..lei si passo le dita dentro la figa le estrasse lentare poi le strifino’ bagnate sulle nostre cappelle turgide... per poi lentamente cominciare a farci una sega altrrnando alle mani la bocca... io ed io il mio amico non potevamo credere a ciò che stava accadendo... lei si stava scaldando e si spogliò tutta nuda... la sua figa colava letteralmente lungo le cosce...e mentre a me continuava a succhiare il cazzo il mio amico le apri le cosce e comincio a leccarle la figa... più lui la leccava più lei mi succhiava il cazzo tanto da fare salire la sborra su su piano verso la cappella... ad un certo punto dissi a lui... aprile le cosce e mettiglielo dentro... scopala voglio vederla con il tuo cazzo dentro...lui assecondo la mia richiesta e lei allargando le cosce gli prese il cazzo grosso e se lo mise dentro... vedevo quanto la scopava e lei mi guardava mentre lui dava grandi colpi di bacino...ebbe un orgasmo e squirto in maniera esagerata... allora ci invertimmo i ruoli e fui io a spingere il mio cazzo duro dentro...mentre lei sempre guardandomi prendeva il cazzo in bocca del mio amico fradicio dei suoi umori...la situazione era così hot che resistere alla sborrata era un’impresa... and un certo punto dopo svariato tempo che stavo dentro di lei ... comincia a parlare e a dirci che voleva la sborra dei nostri cazzi ... voleva vederci schizzare copiosamente ovunque avessimo desiderio... io le dissi che volevo sborrare sulla sua figa mentre la teneva aperta con le dita riempire il clitoride e poi conservare un po’ di sborra da schizzarle dentro... lei disse che si la voleva così... in quell’attimo stesso sentendo le sue parole esplosi in una sborrata pazzesca facendo esattamente ciò che avevo detto... il mio amico godendo dello spettacolo riverso’ sul suo viso tutta la sua sborra cremosa e calda mentre lei godeva ed ansimava per il piacere di un altro orgasmo che le stava salendo....schizzai tantissimo sia fuori che dentro... fu davvero una goduta sublime...


Commento