Scritto da Anonimo

Scambio
7 feb 2022


E un pò di tempo che ci conosciamo. Andavamo a ballare insieme da ragazzi e dopo 20 anni ancora ci si vede, ma sposati e con i figli a seguito. Chi avrebbe mai detto quello che sarebbe successo tra noi. Si organizza un pranzo in occasione della domenica di pasqua. Partiamo da un aperitivo con mojto in caraffe e qualche stuzzichino. Mandati i ragazzini in cameretta a giocare dopo un veloce piatto di pasta, noi altri possiamo accomodarci a tavola e goderci il pranzo. Abbiamo optato per un pranzo a base di pesce e vino tanto vino bianco.... Tra una portata e l'altra e alla terza bottiglia di vino le due amichette, prese dai fumi dell'alcool, si lasciano andare prima con battutine ambigue sul pesce (umano), poi scambiandosi sguardi languidi e sorrisi maliziosi. Tra di loro c'è sempre stata intesa, ma quel pomeriggio.....

Da lì a poco si aggiungono schiaffetti sul culo, palpate di tette e in men che non si dica le troviamo in cucina appoggiate alla penisola che si danno la lingua. A noi maschietti, attoniti alla vista di quello spettacolo improvvisato, vien su il maiale addosso. La situazione si scalda in un attimo. Mi avvicino alle donzelle prese dal loro scambio di lingua e chiedo di unirmi al gioco. Il mio amico ridendo mi dice: ma cosa stai a chiedere tiralo fuori..... Loro sembrano più abituati di me e mia moglie a quel tipo di situazione.

Neanche il tempo di girare la testa e le ragazze sono già lì con le mani che mi toccano, mi sbottonano e mi frugano nei boxer. Me lo tirano fuori e cominciano a scambiarselo come fosse un lecca lecca. Io sono arrapatissimo, l'ho sempre sognato ma fino a quel momento non m'era mai capitato. Sono entrambe in ginocchio che giocano col mio cazzo. Pochi secondi e il mio socio si sbottona e tira fuori il suo attrezzo. Le ragazze non perdono tempo e cominciano a giocare con entrambi i cazzi, guardandosi negli occhi mentre si trovano l'una col cazzo del marito dell'altra in bocca. Io prendo la tipa, la metto a sedere sul piano di lavoro a gambe aperte e comincio a leccarle la figa. Mia moglie intanto è rimasta sotto a leccare, succhiare e smanettare i due cazzi che ha davanti. Siamo tutti parecchio alticci e completamente disinibiti. Mia moglie si alza, con una mano accarezza il cazzo del nostro amico, si gira e lo accompagna verso la sua figa infilandoselo tutto dentro. Lui la prende e comincia a sbattersela con forza. Allora mi faccio coraggio e prendo la nostra amica dalle gambe e la infilo col mio paletto mettendomela in braccio. Lei urla, io un po' mi spavento perché su in cameretta ci sono i ragazzi, ma la voglia è tanta, veramente tanta. Allora la metto giù, pronandola in avanti. Sono tutte e due messe nella stessa posizione, appoggiate alla penisola a gambe divaricate sui tacchi, con noi dietro che le scopiamo vigorosamente. In quel momento però guardo la schiena della donna davanti a me e non è quella di mia moglie, sento anche dei rumori provenire da su......Vado in paranoia e mi si ammoscia mentre sono ancora nella figa della tipa. Panico!! Mi è venuto giù..... Imbarazzato mi scuso, mia moglie mi guarda capisce tutto e viene subito da me. Mi bacia, mi mette la mano sul cazzo, mi sorride, poi si china e comincia a prendermelo in bocca. I nostri due amici come nulla fosse successo, prendono a fare sesso tra loro. In pochi minuti gemendo a denti stretti per non far rumore, lei esplode squirtando. Lui la prende per i capelli la mette giù e glielo mette in bocca esplodendo a sua volta. Lei quasi con ingordigia ingoia tutto il suo succo. Lo spettacolo è molto eccitante. Ricaricato da quel fantastico pompino che mi stava facendo mia moglie la prendo in braccio e tenendola ben salda dal culo la infilo e la sfilo dal mio cazzone duro. Anche lei è eccitata dalla situazione, la sento bagnatissima e continua prendermelo dentro fino quasi a farsi infilare le palle. Le parte un forte gemito le metto la mano sulla bocca e lei gode respirando a fatica. A quel punto visto il mio "calo emozionale" sono l'unico a non essere ancora venuto. Le due ragazze si scambiano uno sguardo di complicità e ricominciano a giocare tra loro davanti a me. Alzo la testa chiudo gli occhi e sento due mani che mi toccano, poi una figa calda che si fa affondare. È quella di mia moglie la riconosco. Apro gli occhi e davanti a me c'è uno spettacolo mozzafiato: la schiena di mia moglie che è tutta intenta a leccare la figa alla sua amica che gode a gambe aperte col seno turgido e la mano sulla testa di mia moglie . Non riesco più a fermarmi e affondo colpi a sequenza, in un attimo sento un brivido che mi percorre tutta la schiena, lo sfilo e imbianco mia moglie con un orgasmo sofferto ma talmente intenso da farmi tremare le gambe. È stato incredibile un attimo prima ti senti vulnerabile e imbarazzato e l'attimo dopo ti senti un dio svotato completamente del suo piacere. Ma il merito è sempre e solo delle donne che con la loro passione e sensualità sanno come portarci in visibilio.


Commenti